Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Diciassette muri mandano al tappeto l'Arredopark Dual Caselle

Grazie ad una prestazione maiuscola nel fondamentale del muro la Ks Rent Cercasì Bolghera infila la seconda vittoria consecutiva, confermandosi a punteggio pieno nel proprio girone di serie B maschile dopo le prime due uscite stagionali. Sono ben 17 i muri firmati dagli orange nel netto successo ottenuto sabato sera contro l'Arredopark Dual Caselle, dieci dei quali firmati dai centrali Paoli e Folie (cinque a testa). Top scorer un ottimo Boesso con 17 punti a referto ma molto positiva è risultata la prova dell'intero collettivo di coach Tait, ottimamente diretta in regia da capitan Consolini. Decisamente ampio il divario con i veronesi, confermato anche dai numeri: 17 muri a uno, 7 ace a uno, 61 a 30 le percentuali di squadra in attacco.

La cronaca

Dual Caselle sfrutta alcune ricezioni imprecise dei padroni di casa per allungare 6-8, ma è un fuoco di paglia perché Boesso trova l'attacco e il muro della parità (11-11). Il turno al servizio di Paoli regala un break pesantissimo alla Ks Rent (15-11), Dual Caselle reagisce (15-14), prima di subire l'accelerazione degli orange: Folie e Boesso fanno 21-18, Baratto trova l'ace della sicurezza (22-18), prima dei guizzi conclusivi di Cristofaletti (muro sul regista Bernabè) e Boesso (diagonale del 25-21). Il muro di casa diventa inarrestabile e nel secondo set saranno addirittura 8 i punti ottenuti con questo fondamentale dalla Ks Rent Cercasì: Cristofaletti firma il primo strappo (8-5), Boesso incrementa il divario (10-6) e Dual Caselle accusa. Dal 17-10 in avanti la squadra di Tait piazza altri cinque muri (in vetrina Folie), chiudendo il set con l'ace di Boesso (25-12). Terza frazione a senso unico con Boesso e Cristofaletti che non sbagliano un colpo in attacco (8-1). Tait dà spazio anche a Nanfitò e Thei, nel finale c'è gloria per tutti fino al 25-9 firmato da Cristofaletti.

Le interviste

Massimo Tait: «Avevamo preparato la partita in un determinato modo e abbiamo messo in pratica quanto ci eravamo prefissati durante la settimana, riuscendo a lavorare molto bene a muro, in difesa ma anche in fase di contrattacco. Consolini ha gestito molto bene tutti i nostri attaccanti non dando mai punti di riferimento al muro avversario. Era l'esordio casalingo, tutti ci tenevano molto e in avvio probabilmente l'emozione ha fatto sì che fossimo un po' contratti: una volta che ci siamo sciolti poi abbiamo giocato davvero una piacevole pallavolo».

Il tabellino

Ks Rent Cercasì Bolghera - Arredopark Dual Caselle 3-0
PARZIALI: 25-21, 25-12, 25-9
KS RENT CERCASÌ BOLGHERA: Consolini 0, Boesso 17 (12a+3m+2b), Cristofaletti 13 (9a+4m), Baratto 6 (4a+2b), Paoli 12 (5a+5m+2b), Folie 7 (2a+5m), Pedrolli (L); Nanfitò 0, Thei (L), Iiriti ne, Pedron ne, Delladio ne, Hueller ne, Bridi ne. All. Massimo Tait
ARREDOPARK DUAL CASELLE: Bernabè 4, Genovese 7, Roncari 3, Tarocco 2, Caiola 3, Bissoli 3, Frigo (L); Alberti ne, Sterza 0, Speringo 0, Hernandez ne, Franchini 1, Maroldi ne. All. Michele Marconi
ARBITRI: Alessandro Scapinello e Andrea De Nard
DURATA SET: 22', 18', 19' (totale: 59')
NOTE: Ks Rent Cercasì Bolghera (attacco 32, muro 17, ace 7, errori azione 3, errori battuta 10), Dual Caselle (attacco 21, muro 1, ace 1, errori azione 8, errori battuta 9)

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.