Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

La Ks Rent Cercasì Bolghera supera Cavaion in rimonta

A distanza di quasi tre settimane dall'ultima gara ufficiale, la Ks Rent Cercasì Pallavolo Trento Bolghera torna ad assaporare il gusto di un match ufficiale e lo fa nel migliore dei modi, sconfiggendo in quattro set il Volley Veneto Cavaion nel primo dei tre recuperi che attendevano la truppa di coach Massimo Tait (gli altri saranno i derby con Lagaris Rovereto e Argentario Miners). Prestazione di cuore e di carattere per gli orange: dopo un avvio non semplice in cui Cavaion ha strappato con merito il primo set, la Ks Rent Cercasì è cresciuta strada facendo, ritrovando brillantezza nel sistema muro-difesa e crescendo vistosamente nel fondamentale del servizio. Quella ottenuta martedì sera al PalaClarina è una vittoria di assoluto prestigio per Consolini e compagni, considerato che Cavaion era reduce da una striscia di quattro successi consecutivi. Tra i singoli da menzionare i 19 punti personali di Mirco Cristofaletti, top scorer dell'incontro con un positivo 51% in attacco. Boesso, al rientro dopo il problema muscolare accusato a Mantova, ha chiuso con 15 punti dimostrando di essere sulla strada giusta per il completo recupero, mentre Paoli ha firmato 4 muri personali. Ottimo l'impatto a gara in corso di Roberto Hueller, subentrato a Folie nella seconda parte di gara, unica nota negativa della serata è invece l'infortunio occorso nel finale del secondo parziale ad uno sfortunatissimo Simone Bridi che nel tentativo di attaccare un pallone da posto-2 si è procurato la lesione del tendine d'Achille.

Le interviste

Alessandro Paoli, centrale Ks Rent Cercasì: «Siamo partiti sicuramente contratti, ma c'era da aspettarsi una partenza difficile visto lo stop delle ultime settimane. Cavaion, al contrario, ha iniziato la gara molto bene, servendo con efficacia e mostrando una grande compostezza a muro. Poi siamo cresciuti riuscendo a centrare una vittoria che ci tengo a dedicare a Simone Bridi che è stato particolarmente sfortunato e al quale auguro una pronta guarigione».
Massimo Tait, allenatore Ks Rent Cercasì: «I ragazzi hanno dimostrato un grandissimo carattere: siamo stati attenti e aggressivi, sapevamo che sarebbe stata una battaglia e siamo stati bravi a rimanere sempre sul pezzo contro una squadra che era in grandissima forma. Abbiamo reagito alla grande dopo un avvio non semplice, ottenendo tre punti che reputo fondamentali per il proseguo della stagione».

Il tabellino

KS RENT CERCASÌ BOLGHERA - VOLLEY VENETO CAVAION 3-1
PARZIALI: 20-25, 26-24, 25-20, 25-23

KS RENT CERCASÌ BOLGHERA: Consolini 1, Boesso 15, Cristofaletti 19, Baratto 11, Paoli 13, Folie 6, Pedrolli (L); Nanfitò 0, Thei (L), Iiriti ne, Pedron ne, Delladio ne, Hueller 3, Bridi 0. All. Massimo Tait
VOLLEY VENETO CAVAION: Cerfogli 10, Modnicki 9, Ravelli 16, Martinelli 1, De Agostini 6, Manzati 20, Sommavilla (L); Alfiero 0, Caleca 0, Spagnuolo 0, Viola 0, Castagna ne. All. Fin
ARBITRI: Denise Galletti e Ruggero Lorenzin
DURATA SET: 22', 25', 22', 26' (totale: 1h44')
NOTE: Ks Rent Cercasì Bolghera (attacco 55, muro 9, ace 4, errori azione 12, errori battuta 18), Cavaion (attacco 56, muro 6, ace 0, errori azione 16, errori battuta 12)

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,406 sec.