Bolghera logo
cerca apri menu
B maschile

Il Ks Rent Cercasì Bolghera stende Mantova in 4 set

Serviva la gara perfetta e gara perfetta è stata. Il match d'andata della finale dei playoff di girone di serie B maschile si tinge di “orange” con una Ks Rent Cercasì Bolghera bravissima a non dare scampo al Gabbiano Mantova e a sovvertire i favori del pronostico. Successo in quattro parziali per la squadra di Tait che, nonostante l'infortunio occorso a Paoli ad inizio secondo set, ha saputo reagire alla grande dopo aver perso allo sprint la prima frazione, ottenendo una vittoria preziosissima che sabato prossimo obbligherà il Gabbiano alla rimonta nella sfida di ritorno che dovrà sancire il nome della formazione che accederà alla finalissima con il palio il pass per la serie A3.

Al Sanbàpolis - purtroppo a porte chiuse vista la poco tempestiva e sorprendente comunicazione della Fipav che solamente nella mattinata di sabato ha emanato un nuovo protocollo che ha costretto la Pallavolo Trento Bolghera a giocare senza tifosi nonostante la recente ordinanza della Provincia Autonoma di Trento che prevedeva la possibilità di far accedere agli spalti un numero di spettatori pari al 25% della capienza complessiva – sono risultati decisivi i venti muri messi a segno dal Bolghera, ma anche l'efficienza in attacco degli orange (33% contro il 10%), mentre tra i singoli meritano una menzione il top scorer Boesso (24 punti e 7 muri), ma anche un sontuoso Baratto e un ottimo Bressan (5 muri e 63% a rete).
La gara di ritorno si giocherà sabato prossimo alle 17 a Borgo Virgilio in località Cerese: per accedere alla finalissima Consolini e compagni dovranno vincere almeno due set, mentre in caso di sconfitta da tre punti andrà in scena il decisivo Golden Set.

Le dichiarazioni

Massimo Tait, allenatore Ks Rent Cercasì: «Fin da subito abbiamo messo tanta pressione addosso ai nostri avversari costringendoli a giocare in maniera diversa dal solito e come non amano fare. Siamo stati eccezionali sia al servizio che a muro, mi è piaciuto l'atteggiamento di tutti i ragazzi ma un plauso lo merita Hueller, bravissimo a non far rimpiangere Paoli. A Mantova servirà vincere altri due set, stiamo bene e abbiamo tanta voglia di tornare qui, al Sanbàpolis, per giocarci davanti ai nostri tifosi la finalissima che metterà in palio la promozione»

Il tabellino

KS RENT CERCASÌ BOLGHERA - GABBIANO MANTOVA 3-1
PARZIALI: 23-25, 25-19, 25-19, 25-20
KS RENT CERCASÌ BOLGHERA: Consolini 0, Boesso 24 (17a + 7m), Baratto 9 (8a + 1m), Cristofaletti 17 (12a + 4m + 1b), Bressan 12 (7a + 5m), Paoli 3 (2a + 1m), Thei (L); Nanfitò 0, Hueller 5 (3a + 2m), Delladio 0. Ne: Iriti, Pedron, Lai, Pedrolli (L). All. Tait
GABBIANO MANTOVA: Pedroni 0, Bigarelli 15, Cordani 17, Peslak 8, Zanini 3, Amouah 3, Catellani (L); Sasdelli 2, Squarzoni 8, Gola 3, Artoni 1. Ne: Lorenzi, Man, Viviani (L) All. Guaresi
ARBITRI: Angelucci di Pisa e Tassini di Verona
DURATA SET: 29’, 28’, 29’, 29’ (totale 2h06')
NOTE: partita disputata a porte chiuse. Bolghera: 49 punti in attacco, 20 muri, 1 ace; 7 errori in attacco, 15 errori in battuta; 44% in attacco, 57% (36%) in ricezione. Mantova: 51 punti in attacco, 5 muri, 4 ace; 17 errori in attacco, 9 errori in battuta; 36% in attacco, 58 (34%) in ricezione. Mvp Boesso

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.